ludmilla

cerveny

'Work, Ludmilla Cerveny', monographie, 12 x 21 cm, Noir & blanc, 108 pages, Libria, 2019.

 

Monographie bilingue (italien & anglais) parue à la maison d'édition italienne Libria.

 

Les projets sont introduits par un texte analytique rédigé par la critique d'art et d'architecture Emilia Giorgi.

 

 

"Il lavoro di Ludmilla Cerveny, giovane artista e fotografa, con una formazione in architettura, sembra avere l'obiettivo di costruire storie, tracciare narrazioni, con sottili disegni o presenze più concrete, tridimensionali, o ancora attraverso l'apparizione eterea e sfuggente di luci e ombre in movimento. Tutto entra a far parte di un gioco che mette in scena e libera il pensiero infantile dai dettami della logica stringente. Seguendo il percorso delle sue opere è possibile individuare con chiarezza un filo sottile che tutto lega secondo forme, linguaggi e materiali diversi. L'ossatura si struttura intorno ad alcuni elementi fondamentali, una sorta di alfabeto da cui partire per indagare il concetto di architettura e offrirne un'interpretazione squisitamente personale".

(Dall'introduzione di Emilia Giorgi)

 

 

© 2010-2019 Ludmilla Cerveny